Pilota Strada

PAOLO ARIONI - Pilota Strada - Duke 200 Trophy

 

DUKETROPHY: PERFORMANCEMAG.IT CON PAOLO ARIONI

 

Il primo trofeo “chiavi in mano” vedrà il suo avvio sabato 3 maggio sul circuito di Franciacorta: saremo in gara con il nostro Paolo Arioni, che certo parte con l’obiettivo di vincere…

Questo fine settimana prende il via il KTM Duke Trophy 200, campionato che si annuncia agguerrito e tosto per tutti i piloti, vista la buona competività della moto (tra l’altro oggi più a punto rispetto ai test di Modena), il livellamento delle prestazioni e un “parco piloti” giovane e motivatissimo. Una sfida su 5 gare dove tutto è possibile perché è davvero ghiottissimo il montepremi finale oltre che della singola gara…

E così, performamcemag.it sarà presente con un proprio pilota, il diciottenne Paolo Arioni che, dopo le selezioni di Modena, si presenterà in pista con un unico obiettivo che sarà quello di mettersi in mostra in vista di un campionato propedeutico che si annuncia adrenalinico dalla prima all’ultima gara. Paolo si è allenato perché lui prende le sfide sul serio, anche se, quest’anno, ha dovuto rinunciare alla STK 600 ma, il Trofeo KTM, è stato l’unico che lo ha incuriosito per via della formula sportiva. Quindi, a questo punto Paolo dovrà farsi valere in pista e tirar fuori tutto ciò che ha e può esprimere…

Paolo, cosa ti aspetti da questo campionato?

“Bella domanda! Sarà tutto da vedere, davvero un terno al lotto, spero di vincerlo questo campionato, - racconta Paolo Arioni - vado a Franciacorta con quest’idea nella testa. Ho visto, nel corso dei test di Modena e Franciacorta, che ci sono un paio di piloti forti nel gruppo… Quindi sarà una battaglia gara dopo gara oppure ritengo che il campionato potrebbe definirsi dalla prima gara di domenica prossima. Staremo a vedere, certo è che io non starò a guardare!”

Paolo Arioni: il suo palmares sportivo

Paolo inizia la sua carriera sportiva a 14 anni (2010) nelle file del Trofeo Moriwaki 250 cc, dove raccoglie risultati importanti per la sua poca esperienza, ovvero qualche podio, una pole position all’ultima gara della stagione 2010, classificandosi alla fine con un 4° posto finale al Trofeo. Nel 2011 è ancora in sella alla Moriwaki 250 cc raccogliendo delle ottime prestazioni in gara ma, soprattutto, ottimi tempi sia in qualifica che in gara, ciò a significare l’avvenuta maturazione sportiva.

Alla fine della stagione, è 2° sia nel Moriwaki che nel Trofeo del Centauro (appuntamento nazionale di grande caratura) alle spalle di Locatelli, che, attualmente, correrà in Moto3 quest’anno nel Motomondiale.

Nel 2012, complice l’aumento esponenziale dei costi della Moto3, si sceglie di seguire le file della Superstock 600, dove Paolo corre un ottimo esordio mostrando buone capacità di apprendimento su una moto più pesante e potente rispetto ad una 250 cc; disputa quindi ottime gare con piazzamenti di livello, classificandosi 6° assoluto al Trofeo del Centauro e 5° al Motorex Cup 600.

Nel 2013 ancora nella STK 600 con risultati ancor più importanti quali il 9° posto nel National Trophy (fermato solo da problemi tecnici e concludendo il campionato con due gare in meno) ma, in compenso, Paolo vince il Trofeo del Centauro 2013 nella STK 600.

Il Trofeo KTM in breve…

In palio ci sono ambitissimi premi: il primo classificato della categoria Under 17 potrà partecipare alle selezioni della Red Bull Rookies Cup mentre la Over 17 metterà in palio la partecipazione a una tappa del campionato tedesco ADAC Junior Cup, che si corre con le nuovissime KTM RC390. Il secondo classificato della assoluta vincerà la moto con la quale lo stesso pilota ha corso il trofeo, mentre per gli altri concorrenti sono previsti allettanti premi che scopriremo mano a mano. Per tutti, a ogni tappa, numerosi premi messi a disposizione dagli organizzatori e dai partner.

Un pacchetto…proprio per tutti!

Ma perché KTM, DRS di Luca Pedersoli e Sprinthouse mettono a disposizione un pacchetto così esclusivo e allo stesso tempo accessibile? Semplice: l’obiettivo è quello di creare un vivaio italiano di giovani talenti e rinverdire così i fasti di un tempo, quando i piloti tricolore dominavano in lungo e in largo la scena internazionale.

Il “pacchetto” prevede che con i 7.450 Euro dell’iscrizione si possa avere: moto in prestito d’uso, cinque gare, due test, assistenza tecnica, trasporto moto da e per i tracciati di gara e materiale tecnico come casco Airoh e stivali TCX.

Duke 200: sostanziali interventi per renderla racing, ma sempre in stile KTM

Dal punto di vista tecnico la KTM 200 Duke ha subito poche, ma significative modifiche: la centralina e lo scarico (ora slip-on) sono stati sviluppati in stretta collaborazione con GET e ATHENA, aziende italiane leader nel settore e già fornitrici di KTM sia per i prodotti OEM che per i kit di potenziamento. Il faro anteriore è stato sostituito con una mascherina da cross, mentre le pedane arretrate, le protezioni para motore, i tamponi su forcella e forcellone e il codino provengono direttamente dal catalogo Power Parts.

 

 Il Calendario del trofeo

 

CALENDARIO 2014

Race Circuito Hotel Data Prove Gara
1 Franciacorta International Circuit 4 Maggio Download Download
2 Autodromo di Modena 8 Giugno Download Download
3 Circuito Tazio Nuvolari (Cervesina) 29 Giugno Download Download
4 Circuito Tazio Nuvolari (Cervesina) 3 Agosto Download Download
5 Franciacorta International Circuit 21 Settembre Download Download

Bozza del calendario 2014 in attesa di conferma da parte della FMI. Si rammenta che alcune date potrebbero cambiare secondo le esigenze della Federmoto e dell’organizzazione.